Classifiche

Miglior reflex 2016 (Luglio) – Guida all’acquisto

Guida all’acquisto delle miglior reflex 2016 divise per fascia di prezzo

 

La fotocamera reflex, o più comunemente macchina fotografica a obiettivi intercambiabili, è un oggetto desiderato da chi vuole approfondire la fotografia e non si accontenta di un semplice “focus&click”.

In questa guida analizzeremo le varie caratteristiche che rendono una reflex migliore di un’altra, per aiutarvi a scegliere quale fotocamera professionale fa al caso vostro.

Nel mercato fotografico i colossi che si danno battaglia sono Pentax, Canon e Nikon, guardati da un gradino più in basso da Sony e Olympus. Ma qual è la miglior reflex del 2016?

 

I produttori di fotocamere reflex puntano a coprire tutte le fasce di mercato:

 

    • Consumer (più economiche ed adatte ad un pubblico senza troppe pretese)
    • Semi-professionali (di buona qualità e con prezzi quasi sempre ragionevoli)
    • Professionali (super-accessoriate ed ultra-resistenti, destinate ai professionisti del settore)

 


 

A cosa bisogna fare attenzione quando si sceglie una fotocamera reflex?

Diamo un’occhiata alle caratteristiche da esaminare quando andiamo a scegliere una fotocamera reflex.

miglior reflex 2016

 

Numero dei pixel

Erroneamente si è portati a pensare che a maggior quantità di megapixel equivale foto ben definita, ma per una buona foto l’eccessivo numero di megapixel potrebbe essere controproducente perché rende più sensibile ai disturbi (rumori digitali). Questo rumore produce una grana nella foto specialmente in condizioni di poca luce. Per ovviare al problema dal lato software le macchine fotografiche possiedono un utility in grado di ridurre il rumore, ma non lo eliminano del tutto.

Quindi non si deve cercare una reflex solo per l’alto numero di pixel ma per un buon compromesso tra numero di pixel e sensore.

 

Sensore

Se per i pixel non importa la quantità, per il sensore è diverso. Infatti è meglio avere un sensore più grande che uno più piccolo. Esistono due tipi di sensori CMOS e CCD, la principale differenza sta nel fatto che il primo è digitale, mentre il secondo è analogico. Grazie al basso costo e consumo, i sensori CMOS stanno soppiantando i CCD, ormai rari da trovare su una reflex di nuova generazione.

 

ISO

L’ISO è un indice per valutare la sensibilità dell’obiettivo. Più questo numero è alto e più la macchina fotografica risulta efficiente in condizioni di scarsa luminosità. Esistono macchine fotografiche che hanno meno rumore digitale di altre a parità di ISO e questo dipende dalla grandezza del sensore. È sempre meglio scegliere una macchina fotografica reflex con valore ISO più alto.

 

Stabilizzatore

Strumento utile per evitare le fastidiose foto sfocate, soprattutto in condizioni di poca luce, consentendo di usare tempi di posa più lunghi. Generalmente lo si trova nelle compatte, nelle macchine a obiettivi intercambiabili invece è  quasi sempre componente degli obiettivi.

 

GPS

Il GPS in una reflex serve a inserire nei metadati di una foto la posizione dove è stato effettuato lo scatto, in un secondo momento con un software per il geotatagging è possibile visualizzare queste informazioni.

 

WiFi

Utile se si vuole comandare a distanza un flash o altri accessori da remoto. Alcune macchine fotografiche sono dotate di telecomando per lo scatto a distanza, questo sfrutta il WiFi.

 


Miglior reflex 2016

Fasce di prezzo:

Economica fino a 400 euro

Media fino a 900 euro

Alta fino a 2000 euro

Top di gamma oltre i 2000 euro

 

 

Fotocamere reflex di fascia economica – Fino a 400 euro

 

Canon EOS 1300D

miglior reflex 2016 - Canon EOS 1300D

Una nuova entry level della Canon, una reflex “social” che permette di condividere i contenuti tramite connessione WiFi con smartphone e tablet. La funzione video Snapshot inoltre, serve a creare videoclip combinando fra loro le riprese effettuate, come un vero montaggio cinematografico.

Grazie al sensore in formato APS -C ogni dettaglio viene catturato e poi restituito con eccezionale precisione dal processore DIGIC 4+ e in Full HD; l’ampia gamma di sensibilità consente di mantenere un alto livello di luminosità anche in condizioni di luce bassa.

Intuitiva e facile da usare, è perfetta per chi ha poca dimestichezza con il mondo della fotografia. Tramite la guida integrata spostarsi all’interno del menu per scoprire tutte le funzionalità diventa estremamente semplice, per un apprendimento graduale delle competenze.

 

       Tipo: CMOS con circa 22,3 x 14,9 mm

Pixel: 18 megapixel

Attacco: EF/EF – S

       Sensibilità ISO: 100 – 6.400 (espandibile fino a ISO 12.800)

Velocità otturatore: 30 – 1/4000 sec

Archiviazione: Scheda tipo SD, SDHC o SDXC

Batteria: Una batteria ricaricabile al litio LP-E10.

 

In offerta ora su:

 

 

Miglior reflex 2016 – Guida all’acquisto (Luglio)

 

 

Nikon D3300

miglior reflex 2016 - nikon d3300 1n
Piccola, leggera e comoda da usare, questa reflex rappresenta l’evoluzione del modello precedente (Nikon D3200). Ottimo rapporto qualità-prezzo per una entry level di ottima qualità, ideale per fotografi alle prime armi con un budget limitato.

È dotata di un sensore CMOS DX da 24 Megapixel con autofocus a 11 punti, un processore d’immagine Nikon EXPEED 4 e un display LCD da 3″. Possiede ben 13 effetti speciali diversi, sia per le foto che per i  filmati, tra cui effetto Pop, Panoramica semplificata e Toy camera.

Il modulo WiFi non è presente ma può essere inserito tramite l’apposito adattatore, venduto separatamente.

L’impugnatura è molto comoda e permette di effettuare riprese stabili anche in condizioni difficili

 

       Tipo: CMOS DX con circa 24,5x 15,6 mm

Pixel: 24 megapixel

       Attacco: AF-S e AF-I

       Sensibilità ISO: 100 – 12.800

Velocità otturatore: 30 – 1/4000 sec

Archiviazione: Scheda tipo SD

       Batteria: Una batteria ricaricabile al litio Li-ion EN-EL 14a

 

In offerta ora su:

 

 

Miglior reflex 2016 – Guida all’acquisto (Luglio)

 

 

Canon EOS 100D

 

miglior fotocamera reflex 2016 - Canon EOS 100D

Veloce, pratica e compatta, una reflex completa e facile da utilizzare. Grazie alla tecnologia Hybrid AF II è possibile ottenere la messa a fuoco continua dei soggetti durante le riprese video, anche in movimento, e in risoluzione Full HD.  Con la modalità Snapshop si possono creare le sequenze video direttamente sulla fotocamera.

È dotata di una vasta gamma di filtri creativi con cui personalizzare le foto e renderle uniche: Bianco & Nero granuloso, Fotocamera giocattolo, Effetto miniatura e molti altri ancora, visualizzabili in anteprima per ottenere l’effetto desiderato.

La reflex ideale da portare sempre con sé, sia in un viaggio avventuroso che nella quotidianità; per chi desidera catturare le immagini in ogni momento della giornata. Rappresenta un ottimo compromesso nel rapporto qualità-prezzo.

 

 

       Tipo: CMOS da 22,3 x 14,9 mm

Pixel: 18 megapixel

       Attacco: EF/EF-S

       Sensibilità ISO: 100 – 6.400, 100- 12.800

Velocità otturatore: 30 – 1/4000 sec

Archiviazione: Scheda tipo SD, SDHC o SDXC (UHS-I)

       Batteria: Una batteria ricaricabile al litio LP-E12

 

 

In offerta ora su:

 

 

Miglior reflex 2016 – Guida all’acquisto (Luglio)

 

 


Fotocamere reflex di fascia media – Fino a 900 euro

 

Canon EOS 760D

miglior reflex 2016 - canon 760d

Molto simile alla 70D come prestazioni; a differenza dell’altro modello, idoneo a un uso professionale, la 760 D è perfetta per chi possiede poca esperienza ma vuole comunque utilizzare una reflex di fascia media. Il sistema di messa a fuoco automatica personalizzabile a 19 punti consente una resa praticamente perfetta, sia con soggetti in movimento, che con paesaggi e ritratti.

Perfetta in qualunque condizione di luminosità, assicura la massima precisione nei dettagli grazie al sensore di 24,2 megapixel. È possibile tagliare e ingrandire le immagini senza per questo andare incontro a problemi di risoluzione, neanche in fase di stampa.

I video possono essere realizzati in Full HD e subito condivisi grazie alla connessione WiFi. Molte le modalità di ripresa; dall’effetto miniatura all’HDR. Il display in formato multiplo prima dello scatto mostra quattro foto contemporaneamente.

 

       Tipo: CMOS da 22,3 x 14,9 mm

Pixel: 24.2 megapixel

Attacco obiettivo: EF/EF-S

Sensibilità ISO: AUTO (100-6.400), 100-12.800

Velocità otturatore: 30 – 1/4000 sec

Archiviazione: Scheda tipo SD, SDHC o SDXC (UHS-I)

Batteria: Una batteria ricaricabile al litio LP-E17

Altro: Wi-Fi e NFC per comandare la fotocamera in remoto da uno smartphone o tablet, Uscita video (PAL/ NTSC), uscita mini HDMI, microfono esterno

 

 

In offerta ora su:

 

 

Miglior reflex 2016 – Guida all’acquisto (Luglio)

 

 


Pentax k-3 II

miglior reflex 2016 guida all'acquisto - Pentax K 3 II

Qualità dell’immagine eccelsa per un prodotto altamente professionale. Perfetta per catturare immagini in movimento grazie al sistema di stabilizzazione integrato, che sposta il sensore d’immagine all’incremento del singolo pixel, permettendo all’apparecchio di scattare 4 immagini separate, successivamente montate in sequenza fino ad ottenerne una sola, ad altissima definizione.

Il GPS è integrato, così come la funzione AstroChaser, che sposta in frazioni il sensore durante un’esposizione con tempi molto lunghi. Queste caratteristiche la rendono una delle migliori reflex da esterni, capace di rendere alla perfezione i dettagli senza tremolii o striature causati dal movimento.

Non è dotata di WiFi, per chi volesse condividere le proprie foto a livello social basterà procurarsi una scheda Flucard. Assente anche il flash; per utilizzarla al buio è necessario l’uso di un flash esterno.

 

        Tipo: CMOS ad alta sensibilità senza filtro anti-alias su formato APS-C

Pixel: 24.35 megapixel

       Attacco obiettivo: baionetta PENTAX KAF2, montatura K con presa di forza AF

Sensibilità ISO: 100-51.200

Velocità otturatore: 30 – 1/8000 sec

       Archiviazione: Scheda tipo SD, SDHC o SDXC (UHS-I), schede Eye-Fi, Flucard

Batteria: Una batteria ricaricabile al litio D-LI90

 

 

In offerta ora su:

 

 

Miglior reflex 2016 – Guida all’acquisto (Luglio)

 

 


 

Nikon D5500

miglior reflex 2016 - nikon d5500

 Un gioiello high-tech dotato di un sensore APS-C da 24 MP con sensibilità ISO che vanno da 100 a 25600, con ben 39 punti di messa a fuoco e la possibilità di effettuare riprese video Full HD a 60fps. Grazie all’autofocus e allo schermo orientabile touchscreen, le foto possono essere scattate da varie angolazioni.

La messa a fuoco è praticamente perfetta anche con i dettagli più piccoli e mantiene la luminosità anche in condizioni non idonee, restituendo sempre immagini nitide e altamente definite. Il monitor LCD da 8,1 cm è molto ampio e ad angolazione variabile con risoluzione a 1.037 k punti, per mostrarvi in ogni momento le foto già realizzate.

La funzione WiFi è integrata e permette di condividere i contenuti in tempo reale tramite smartphone o tablet compatibili. Il manuale delle istruzioni non è presente ma può essere scaricato facilmente su dispositivi Android o iOS.

 

       Tipo: CMOS DX 23,5 mm x 15,6 mm

Pixel: 24,78

       Attacco: Baionetta F-Mount Nikon, AF-S e AF-I

Sensibilità ISO: 100 – 25.600

Velocità otturatore: 30 – 1/4000 sec

Archiviazione: Scheda tipo SD, SDHC o SDXC (UHS-I)

       Batteria: Una batteria ricaricabile Li-ion EN-EL 14a

 

In offerta ora su:

 

 

Miglior reflex 2016 – Guida all’acquisto (Luglio)

 

 


 

Fotocamere reflex di fascia alta – Fino a 2000 euro

 

Nikon D610

miglior reflex 2016 - nikon D610

Tra le più piccole e maneggevoli nella categoria Full Frame, permette agli appassionati di utilizzare al megliole potenzialità del formato pieno. Il processore Expeed 3, comprensivo di conversione A/D a 14 bit ed elaborazione delle immagini a 16 bit, assicura una potenza e affidabilità non comuni.

Dotata di un sistema automatico per la rimozione della polvere, garantisce una notevole resa agli alti ISO e alte prestazioni anche in condizioni di luminosità non ottimali. Molto amata da coloro che scattano foto all’aperto, possiede un otturatore estremamente esilenzioso, ideale per chi desidera realizzare immagini naturalistiche.

La modalità di ripresa in sequenza a 6 fps permette inoltre di effettuare scatti a sei fotogrammi al secondo nei formati FX e DX, per catturare con estrema nitidezza soggetti in rapido movimento. Ottima anche per un uso professionale, grazie alla possibilità di collegare un microfono esterno e l’uscita mini-jack per inserire gli auricolari consente di monitorare la qualità del suono durante la ripresa.

 

       Tipo: CMOS in formato FX da 35,9 x 24,0 mm

Pixel: 24.7 megapixel

       Attacco: Baionetta F-Mount Nikon con accoppiamento AF e contatti AF

Sensibilità ISO: 100 – 6.400

Velocità otturatore: 30 – 1/4000 sec

Archiviazione: Scheda tipo SD, SDHC o SDXC (UHS-I)

Batteria: Una batteria ricaricabile al litio Li-ion EN-EL 15

 

In offerta ora su:

 

 

Miglior reflex 2016 – Guida all’acquisto (Luglio)

 

 

Sony A77

miglior reflex 2016 - Sony A77

Il top della tecnologia Sony applicata alle reflex di fascia media. Dotata di un sistema per la messa a fuoco automatica di nuova generazione, con 15 sensori a croce per una definizione perfetta delle immagini, idonea sia per gli scatti con il mirino che per la modalità Live View su LCD. Si può considerare reflex solo in parte poiché possiede un mirino elettronico.

Le riprese video possono essere effettuate in Full HD a 1920×1080 grazie al tracking AF continuo dei soggetti in movimento; in più la funzionalità di ripresa progressiva 60p/24p conferisce ai video la perfezione da ripresa cinematografica.

Il Capture One Express (per Sony) è uno dei migliori convertitori RAW al mondo e permette di scattare foto catturando tutti i dettagli e restituendo un’ampio spettro di colori. Lo zoom può essere ingrandito fino a due volte, senza che la qualità dell’immagine ne risenta.

 

       Tipo: CMOS Exmor APS-C  23,5 x 15,6 mm

Pixel: 24.3  megapixel

       Attacco: Sony con attacco A

Sensibilità ISO: 50 – 25.600

Velocità otturatore: 30 – 1/8000 sec

       Archiviazione: Scheda tipo Memory Stick PRO Duo, Memory Stick XC-HG Duo, SDXC (UHS-I),  SD, SDHC

       Batteria:  Una batteria ricaricabile NP-FM500H

 

In offerta ora su:

 

 

Miglior reflex 2016 Guida all’acquisto (Luglio)

 

 

Canon EOS 80D

migliori fotocamere reflex 2016 - canon eos 80d

Reflex ideale per immortalare eventi sportivi e viaggi, ma è perfetta anche per i paesaggi e i ritratti. L’effetto ottenuto dagli scatti è davvero naturale e spontaneo, anche con soggetti in movimento in qualsiasi condizione di illuminazione.

Il sistema AF consente di ottenere immagini sempre nitide anche in caso di utilizzo con diverse combinazioni di obiettivi e moltiplicatori, grazie ai 27 punti AF che supportano l’apertura focale a f/8. Il mirino intelligente offre il 100% di copertura, per avere una visione completa del soggetto da ritrarre.

La connessione wireless permette di inviare foto e video a qualsiasi smart device compatibile; inoltre vi basterò scaricare l’app Canon Camera Connect scegliere le immagini JPEG e filmati MP4 da trasferire,  con la massima risoluzione.

 

       Tipo: CMOS da 22,3 x 14,9 mm

Pixel: 25.80  megapixel

       Attacco: EF/EF-S

Sensibilità ISO: 100 – 16.000

Velocità otturatore: 30 – 1/8000 sec

       Archiviazione: Scheda tipo SD, SDHC o SDXC (UHS-I)

       Batteria: Batteria ricaricabile al litio LP-E6N

 

In offerta ora su:

 

 

Miglior reflex 2016 – Guida all’acquisto (Luglio)

 


 

Fotocamere reflex Top di gamma – Oltre i 2000 euro

 

Sony STL A-99

miglior reflex 2016 - sony slt a99

Non è un modello recente ma rimane un’alternativa più che valida per uso professionale. Il sensore CMOS EXMOR full frame da 24,3 megapixel, esclusiva assoluta Sony, garantisce un livello qualitativo molto alto e prestazioni eccellenti.

I soggetti in movimento possono essere bloccati e ritratti grazie a un sistema di doppia messa a fuoco automatica ad alte prestazioni a 19 punti e può scattare fino a 10 fotogrammi al secondo. Il mirino elettronico la qualifica come una semi-reflex.

I video possono essere realizzati in full HD in modalità 24p cinematografica, cui viene aggiunto il senso di profondità dal sensore Full Frame. Vastissima gamma di obbiettivi e altri accessori compatibili, per ottenere riprese che rasentano la perfezione.

 

       Tipo: CMOS  EXMOR Full Frame25,8 x 23,9 mm

Pixel: 24.7  megapixel

       Attacco: Sony con attacco A

Sensibilità ISO: 100 – 25.600

Velocità otturatore: 30 – 1/8000 sec

       Archiviazione: Scheda tipo Memory Stick PRO Duo, Memory Stick XC-HG Duo, SDXC (UHS-I),  SD, SDHC

       Batteria:  Una batteria ricaricabile NP-FM500H

 

In offerta ora su:

 

 

Miglior reflex 2016 – Guida all’acquisto (Luglio)

 

 

Canon EOS 5D Mark III

miglior reflex 2016 - Canon EOS 5D Mark III

La reflex per antonomasia per uso professionale. Perfetta per riprendere feste, cerimonie, concerti ed eventi che richiedano un’alta definizione delle immagini. Dotata di un sistema molto intuitivo e facilmente accessibile, permette di ridurre al minimo le problematiche legate all’uso tradizionale della reflex.

Ottima anche per gli scatti a mano libera, soprattutto se si tratta di paesaggi e anche dopo il tramonto. Mantiene un ottimo equilibro tra luci e ombre anche quando le condizioni di luminosità non sono ottimali.

L’audio ottenuto durante le registrazioni è di livello eccellente e può essere monitorato per tutta la duata delle riprese; elemento irrinunciabile per chi utilizza questo tipo di strumenti per lavoro. Facile e comoda da impugnare ed estremamente resistente, sia agli agenti atmosferici che agli urti.

 

       Tipo: CMOS da 36 x 24 mm

Pixel: 23,4  megapixel

       Attacco: EF (tranne obiettivi EF-S)

Sensibilità ISO: 100 – 25.600

Velocità otturatore: 30 – 1/8000 sec

       Archiviazione: CompactFlash tipo I (compatibile con UDMA), scheda SD, scheda SDHC o scheda SDXC

       Batteria: Batteria ricaricabile agli ioni di litio LP-E6 (in dotazione), 1xCR1616 per data e impostazioni

 

In offerta ora su:

 

 

Miglior reflex 2016 – Guida all’acquisto (Luglio)

 

 

Nikon D810

miglior reflex 2016 - nikon d810

Questo modello è indicato esclusivamente per un uso professionale di alto livello, come si può facilmente intuire dal prezzo molto elevato. Un prodotto di alta qualità; versatile, maneggevole, resistente a polvere e umidità, strumento ideale per creare veri capolavori artistici ad alta risoluzione.

Una precisione nei dettagli veramente straordinaria, assicurata dal sensore senza filtro passa-basso ottico (OLPF) che, sommata alle prestazioni incredibili date dal sistema AF, fa della Nikon D810 una vera e propria “macchina da guerra” in campo fotografico.

L’utilizzo di una tecnologia così sensibile richiede la mano di un esperto, capace di gestire un sensore così evoluto senza incorrere in sfocature indesiderate. Il livello di nitidezza di foto e video e la qualità del suono durante le registrazioni non hanno nulla da invidiare agli apparecchi utilizzati per le riprese cinematografiche.

Non sono presenti né il modulo WiFi, né il GPS integrato ma è dotata di un sistema di riduzione della polvere. Esiste anche una variante del modello, la Nikon D810 A, particolarmente indicata per la fotografia astronomica.

 

       Tipo: CMOS, Dimensione: 35,9 mm x 24,0 mm

Pixel: 36,03  megapixel

       Attacco: Baionetta F-Mount Nikon (con accoppiamento AF e contatti AF)

Sensibilità ISO: 64- 12.800

Velocità otturatore: 30 – 1/8000 sec

       Archiviazione: CompactFlash tipo I (compatibile con UDMA), scheda SD, scheda SDHC o scheda SDXC

       Batteria: Una batteria ricaricabile Li-ion EN-EL15

 

In offerta ora su:

 

 

Miglior reflex 2016 – Guida all’acquisto (Luglio)

 

 

Ti potrebbe interessare anche: 

Miglior fotocamera compatta – Guida all’acquisto

Comments
To Top